La differenza tra file IDML e INDD

Nell'area professionisti sul nostro sito sono disponibili i modelli Indesign per fotolibri. Questi modelli sono salvati in formato IDML.

L'abbreviazione IDML sta per "InDesign Markup Language" ed è stata introdotta con InDesign CS4. Un documento così salvato può essere aperto in tutte le versioni ed è in grado di migliorare la compatibilità in caso di cambiamento del file. Il formato è pertanto pensato affinché fosse di facile utilizzo per tutti i clienti con svariate versioni di Indesign. Tuttavia, il file INDD può essere aperto esclusivamente nella medesima versione in cui è stato salvato.

Dopo aver aperto il file IDML in InDesign, il documento può essere salvato come INDD.

Questo sito fa uso di cookies. Proseguendo con la navigazione, si accetta l'uso dei cookies. Maggiori informazioni in merito sono disponibili qui.
OK